Il presepe della cattedrale di Sorrento

autore: admin | data: 27 dicembre 2011 | Tag:

Il presepe napoletano della Cattedrale di Sorrento, opera permanente ma ammirabile solo durante il periodo natalizio, si trova nell’area adiacente alla sagrestia, ed è famoso per le numerose riproduzioni di pastori (ispirate ai pastori napoletani del 700) che lo popolano.

Progettato nel rispetto dei canoni dell’arte presepiale napoletana, il presepe della Cattedrale di Sorrento è composto da icantevoli scene che rappresentano la Natività, l’Annunzio ai Pastori e la tradizionale Locanda.

Legno, sughero, cartapesta e plastica, giochi di luce ripropongono fedelmente scene religiose e momenti di vita quotidiana tanto da essere considerate ricostruzioni museali della civiltà agreste e pastorale.

Il presepe fu privato dei suoi pezzi più preziosi donati dal poeta e letterato Saltovar in seguito ad un furto successivo al terremoto del 1980. Lo scoglio è però stato riassemblato: l’ opera, materialmente realizzata da Antonino e Giuseppe Parlato, è frutto della passione e dell’impegno di tanti tra i quali spiccano il parroco don Luigi Di Prisco e i suoi predecessori.


0 commento disponibile


Lascia un Commento