Slow Food e Penisola Sorrentina

foodNon Un Mercato Qualunque, è questo lo slogan che accompagna il primo Mercato della Terra di Piano di Sorrento del 2016. Per scoprire le eccellenze del territorio ed acquistare prodotti Buoni, Puliti, Giusti, in linea coi principi di stagionalità, sostenibilità ed equità che caratterizzano lo spirito di Slow food.
 
Slow food, l’associazione internazionale eno-gastronomica che dal 1989 porta avanti la filosofia del mangiare sano con gusto e responsabilità, promuove in tutto il mondo una rete di Mercati della Terra che periodicamente offrono alle comunità l’occasione di incontrare produttori locali e di acquistare merci prodotte in modo sostenibile per l’ambiente e a prezzi giusti.
Partecipano ai Mercati della Terra piccoli agricoltori e artigiani che non si inseriscono nel circuito della grande distribuzione, ma che realizzano prodotti di altissima qualità e nei mercati li rivendono a km zero e con un prezzo equo.
Anche in Penisola Sorrentina è presente un Mercato della Terra, che si tiene ogni seconda domenica del mese nell’area del mercato ortofrutticolo di Piano di Sorrento in Piazza della Repubblica. Miele, olio, vino, birra artigianale, noci, formaggi, pane, ma anche utensili tradizionali che si vedevano nelle case delle nostre nonne, il tutto condensato in un percorso di gusto che rappresenta un modo alternativo e divertente per conoscere la bellezza, la ricchezza e la cultura di questa terra.
Il prossimo appuntamento col Mercato della Terra di Piano di Sorrento è per Domenica 10 Gennaio. Uno squillo di tromba, come di consueto, darà il via alle vendite alle ore 9.00 alle 13.00, ma l’evento più atteso è il Laboratorio di Gusto dedicato questa volta alle nocciole, per imparare a conoscerne tutte le caratteristiche e le declinazioni possibili.