Tarsia Lignea Sorrentina

tarsia ligneaLa magia di un’arte antica che ancora oggi ispira le mani esperte degli artigiani sorrentini.

 
Sottilissime lamine di legno di vario colore, leggeri fogli di madreperla, disegni eleganti, virtuosismi decorativi, forme morbide, geometrie perfette. La tarsia lignea sorrentina è un’espressione artistica che ha ottenuto rilievo internazionale a partire dalla metà dell’Ottocento e che oggi suscita l’interesse di collezionisti di tutto il mondo. Elaborati disegni composti dall’accostamento di tessere anche piccolissime di legno e che realizzano incredibili policromie che vanno ad ornare scrigni, vassoi, quadri, tavoli, scrittoi, bauli. A Sorrento sono presenti numerose botteghe attive in cui scovare il proprio pezzo unico.Per apprezzare al meglio la storia e l’evoluzione di quest’arte solo apparentemente minore, merita una visita il Muta, il Museo bottega della Tarsia Lignea di Sorrento, con la sua collezione antica e contemporanea e i tanti eventi legati all’universo dell’artigianato locale. A 300 metri dal Bellevue Syrene, il Muta è aperto tutti i giorni dalle ore 10.00 alle 18.30 da Aprile a Ottobre e dalle 10.00 alle 17.00 da Novembre a Marzo. Il costo del biglietto è di 8 euro.

Shopping a Sorrento

shopping a sortrento

Una passeggiata sorrentina tra vetrine e palazzi storici, magari gustando anche un buon gelato artigianale.

Una delle attività più divertenti da fare in vacanza è sicuramente lo shopping, in particolare la ricerca del souvenir più originale e significativo da portare con sé tornando a casa. Sorrento è la località ideale per questa attività, perchè è ricca di prodotti tipici, sia per quanto riguarda l’enogastronomia, sia per l’artigianato locale, ed ha strade e itinerari interamente destinati al passeggio e allo shopping. Nel cuore del centro storico sorrentino via San Cesareo, coi suoi bei palazzi sei-settecenteschi, è il vero centro dello shopping cittadino, un esplosione di voci e colori, di banchi e prodotti in bella mostra che espongono quanto di più bello e buono possa offrire Sorrento ai suoi ospiti. Limoni, arance, peperoncini, liquori tipici, come il Limoncello e il Nocino, sandali gioiello, borse, foulard, vivaci ceramiche e preziosi scrigni intarsiati, bar, ristorantini, gelaterie. E mentre si percorre questo itinerario variopinto e festoso, ci si imbatte in un vero e proprio gioiello di architettura trecentesca, il Sedil Dominova, un’elegante loggia sede medievale delle riunioni dei nobili della città. Parallela a  via San Cesareo corre la via più elegante della cittadina, Corso Italia, coi negozi dedicati principalmente alla moda: abbigliamento, accessori, calzature, pelletteria e cosmetici per ogni esigenza e per ogni tasca, dalle grandi firme al low cost. Anche qui, tra una vetrina e l’altra, è possibile, alzando lo sguardo, rimanere affascinati dalle pregevoli facciate dei palazzi storici e nobiliari della città.