Magico Natale a Sorrento

Le feste si illuminano di luci e colori per rallegrare i turisti e i cittadini di Sorrento che ogni anno scelgono la località costiera come luogo per passare il Natale.


 
Concerti, spettacoli, intrattenimento, mostre, è ricchissimo il panorama delle opportunità che Sorrento mette in campo nel periodo Natalizio. Giunge ormai alla XI edizione il cartellone di eventi M’Illumino d’Inverno, che ogni anno si arricchisce di nomi prestigiosi . Bollani, Teresa Salgueiro, Peppe Servillo sono solo alcuni degli interpreti, ma l’appuntamento è anche con la musica sacra, coi presepi tradizionali, con l’animazione da strada, con i mercatini di Natale.
 
Attesissime come ormai da 41 edizioni le Giornate internazionali di cinema, dal 3 al 6 dicembre, pensate per gli addetti ai lavori, ma sempre più coinvolgenti grazie alle anteprima dei film e alle tante manifestazioni connesse. Per non parlare della passerella di star che attira moltissimi amanti della settima arte.
 
La gastronomia delle feste è un ottimo motivo per soggiornare a Sorrento nel periodo natalizio, quando le case si profumano di struffoli, mostaccioli e susamielli e i menu dei ristoranti si trasformano per onorare la tradizione. Anche la cucina descrive la storia e la cultura di un territorio, e la Penisola Sorrentina, racchiusa tra il mare e le colline, offre tante specialità da gustare.
 
Il Bellevue Syrene indossa l’abito delle feste, e dà un caloroso benvenuto ai suoi Ospiti invernali augurando a tutti Buone Feste e Buon Natale di gioia e salute!

Club Lounge experience

Un servizio esclusivo per gli Ospiti del Bellevue Syrene, un omaggio dell’Hotel incluso nel soggiorno.
 
Vacanza vuol dire libertà. Non avere orari prestabiliti, fare tardi la sera, dimenticare la sveglia. Saltare il pranzo e passare magari tutto il giorno in spiaggia o in giro. Il Bellevue Syrene ha ideato un servizio complimentary che è la quint’essenza del comfort: un club sempre aperto, uno spazio dove fare una pausa di gusto durante la mattina, prima di pranzo, o nel corso del pomeriggio, per un accattivante pre-cena.
 
La filosofia dell’Hotel è quella di accudire gli Ospiti e di farli sentire a casa, dedicando loro tutte quelle piccole e grandi attenzioni che fanno dell’Ospitalità Sorrentina l’emblema dell’accoglienza calda, attraente e desiderabile, un’eccellenza dello stile made in Italy. L’obiettivo del Bellevue è quello di andare oltre, calarsi nei panni dell’Ospite, per prevederne le necessità e aiutarlo a realizzare una vacanza davvero indimenticabile.

Per chi ha voglia di alzarsi tardi, dopo l’ora di colazione, o per chi invece anche in vacanza ama svegliarsi presto e a metà mattinata torna da un passeggiata, da un tuffo in piscina o da una nuotata nel mare delle sirene, tra le 10.00 e le 12.00 al Club Lounge c’è una dolcissima proposta di cornetti, brioche, plum cake, acqua, succhi e bevande.
 
Magari invece si preferisce uscire tardi per un giro o un’escursione, e allora si rimanda il pasto principale alla sera, per una cena tranquilla e rilassata dopo le emozioni della giornata. A pranzo quindi solo uno spuntino leggero, uno snack salato, un calice di prosecco, da consumare in libertà nella elegante sala del Club Lounge, per una pausa salata dalle 12.00 alle 15.00.

Per la voglia di dolce che spesso si fa sentire nel primo pomeriggio, tra le 15.00 e le 18.00 ci sono ad attendere gli Ospiti torte di crema, crostate, plum cake, caprese, frutta, bevande e soft drinks, un piacevole intervallo tra il pranzo e la cena.
 
Il Bellevue Syrene non dimentica certo chi in vacanza ama scoprire la movida della costiera, e dopo una giornata di mare e di sole torna in Hotel a cambiarsi per poi immergersi nella vivace notte sorrentina. Al Club Lounge la serata si apre nel migliore dei modi con un’allettante offerta di tartine, olive, spiedini con formaggi e salumi, soft drink, prosecco, vino, e anche gin, campari, aperol, wisky, vodka e bacardi. Stuzzicante aperitivo fino alle 21.00.

Vacanze di Pasqua a Sorrento

Dalla Domenica delle Palme al Lunedì in Albis la Penisola Sorrentina vive il momento devozionale più intenso, appassionato e partecipato, che rivela il volto più autentico della spiritualità del territorio.
annunziata
La Pasqua è un momento magico per vivere il territorio sorrentino, per scoprire le sue tradizioni e godere il clima mite della primavera.

Le fronde degli ulivi colorate di mille nastrini e impreziosite da golose miniature dei prodotti tipici del territorio, come piccoli formaggi dalle forme di animaletti e minuscoli salamini vengono portati orgogliosamente dai maschietti. Le femminucce invece portano eleganti cestini o rametti fioriti delle tipiche palme di confetti della tradizione locale, che affondando le origini nella leggenda mista a verità storica che si rifà alla presenza araba sulle coste campane. Questa esplosione di colori e di allegria si reca sul sagrato della chiesa per la Benedizione delle Palme, e per dare inizio alla Settimana Santa.
247-prodotto_grande-palme_confetti
Il popolo festante delle palme, nella notte tra il giovedì e il venerdì si ritrova in strada per una celebrazione dolente e suggestiva, la Processione Bianca a Sorrento o dell’Addolorata nei comuni vicini, che ripercorre il cammino della Madre in cerca del Figlio catturato e condannato. Le confraternite dell’intera Penisola Sorrentina si preparano mesi prima per questo appuntamento, e i cori degli uomini, delle donne e dei bambini riempiono le strade e si annunciano da lontano ai fedeli scesi in strada o affacciati ai balconi.

Le chiese preparano i Sepolcri, affascinanti letti di fiori e fili di grano bianchissimi. I bambini piantano i semi nei piccoli vasi e li tengono lontani dalla luce per evitare che crescano verdi, perché il sepolcro di Cristo sia candido come i loro cuori. I riti, i canti, le preghiere, riempono l’attesa del giorno più importante, quello della Pasqua, il giorno della rinascita, e sembra che solo ora sia primavera. E allora subito fuori, per il lunedì in Albis, il giorno di Pasquetta, per passeggiate, visite ai musei, scampagnate al mare o in montagna. E per gustare i piatti tipici di queste festività, primo tra tutti la pastiera, profumatissima, golosa, dorata torta di pasta frolla ripiena di di grano, crema, ricotta, cedro e la sapienza delle donne che si tramanda da generazioni.

Contatta il nostro front desk per conoscere tutte le attività che animano la Settimana Santa a Sorrento e nei dintorni.